Google+ La Natura che ci circonda: Il pesco

venerdì 3 aprile 2015

Il pesco


Oggi sono andata in campagna con degli amici, per riportare alcune cose che avevamo prelevato per un evento. 
In questo periodo gli animali non sono molto disturbati dalle nostre attività, per cui ovunque si trovavano passerotti, taccole e tortore dal collare grassi come tacchini. Chi li disturba lì?! Le tortore, poi, hanno anche imparato che nel pollaio si mangia sempre e senza fatica, quindi stanno beate e tranquille come dei pascià. Fra i visitatori pennuti "rotondetti" dell'azienda, oggi ho sorpreso una bella upupa, che passeggiava allegramente sulla strada sterrata. Non ha gradito molto il nostro passaggio con le macchine, ma è stata anche colpa sua che si è messa proprio in mezzo ai piedi. :D

I miei amici ed io siamo stati lì un'oretta e mentre andavamo via ci ha salutati un bel volo di circa dieci aironi guardabuoi.
Essendomi attardata un po' rispetto agli altri per controllare alcune cose, ho potuto godere qualche altro minuto della vista e dell'atmosfera della campagna primaverile, dove il mio sguardo è stato attirato da un piccolo pesco in fiore. Per qualche istante mi sono come incantata a guardarlo; non avevo mai fatto caso a quell'alberello, se non il primo giorno di questa primavera, quando ho notato i petali rosei che adornavano i suoi giovani rami. Quel pesco è nato da solo, nessuno lo ha piantato; semplicemente lui un giorno è spuntato da un seme, arrivato lì chissà come. E' totalmente fuori posto lì, accanto all'agrumeto ed appena fuori dal piazzale, ma il suo impegno nel crescere è stato premiato da un'attenta pulizia intorno al suo giovane tronco e da una giusta quantità di concime biologico, così lui, per il momento, ci ripaga con la bellezza della sua fioritura. E' ancora molto piccolo, ma ce la mette tutta per apparire bello e forte e per diventare, un giorno, un grande e utile albero da frutto. 
Sono scesa dalla macchina e mi sono avvicinata a guardarlo; è l'esempio perfetto di come la Natura se ne infischi altamente dei nostri progetti, perché lì nessuno aveva mai pensato di piantare un pesco. Ma quel piccolo seme è giunto lì ed ha resistito alle intemperie, ha germogliato ed ha dato vita ad un fusto le cui radici si sono calate nel terreno per radicarlo saldamente al punto in cui, testardo, ha deciso di diventare grande. Lui ci tiene tanto e chi siamo noi, per impedire ad un piccolo seme speranzoso di realizzare il suo sogno?



9 commenti:

  1. Parole stupende, che parlano poi di ognuno di noi... Questo dovrebbe insegnarci a credere sempre nei nostri sogni...
    Bellissimo il pesco comunque...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maira,
      è stata una riflessione che ho fatto anche io. In effetti il post è dedicato al piccolo pesco, ma non parla semplicemente di lui..... :)
      Un abbraccio
      Poiana

      Elimina
  2. Davvero bella la storia del pesco in fiore! *__*
    Ne approfitto per augurarti serene giornate festive ^_^
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Glò. Grazie mille e tanti auguri anche a te:)

      Elimina
  3. ç_ç Bellissimo questo particolare!
    In questo noi ci somigliamo un po': osserviamo le cose più strane e abbiamo ancora la forza di meravigliarci del naturale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia :)
      il bello della Natura è che c'è sempre qualche piccolo particolare che ti sfugge ed allo stesso tempo ti colpisce quando riesci ad individuarlo. Il pesco si trova in un punto dove sono passata svariate volte, ma mi sono resa conto della sua presenza solo ora che ha messo i fiori; pensa un po'...
      Ti auguro una serena notte
      Poiana

      Elimina
  4. Davvero un bel post e una saggia riflessione, complimenti Poiana ♥

    P.s. Ho fatto il post per il premio ricevuto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona sera Vivy,
      ti dirò che ho scritto questo post in un momento di totale ispirazione. Non avevo nessuna intenzione di scriverlo, ma mentre rispondevo ad un commento mi è praticamente nato da solo (non a caso l'ho scritto notte tempo); però il risultato mi soddisfa molto ^_^

      Bene, allora vado a leggere subito :D
      Baci
      Poiana

      Elimina
    2. I post nati così credo che siano i più belli... :)

      Elimina

Se volete lasciatemi un segno del vostro passaggio: una vostra impressione, un saluto, una critica. Sarà tutto ben accetto e mi aiuterà a crescere ed andare avanti.