Google+ La Natura che ci circonda: Posso offrirti un drink?

lunedì 23 giugno 2014

Posso offrirti un drink?

Qualche tempo fa mi è capitato di leggere un simpatico post, secondo il quale se si trova un'ape ferma a terra, non è necessariamente già morta ma potrebbe anche solo essere esausta, per cui basterebbe darle dell'acqua e zucchero per farla riprendere.


Be' oggi mi è capitato di tornare a casa e trovare un'ape (credo, anche se vista la poca "peluria" mi viene il dubbio che fosse più che altro uno sfecide o un sirfide) immobile sul fianco su un gradino sotto il Sole; ricordandomi di quel post ho provato a toccarla con una foglia ed ho visto che era ancora viva...più o meno.


Sono salita a casa ed ho sciolto un cucchiaino di zucchero in un bicchiere d'acqua, poi con una foglia ho spostato all'ombra il piccolo insetto ed ho provato a porgerle l'acqua e zucchero.





Dopo un po' di tempo l'ape/sfecide/sirfide (vespa non direi) ha cominciato ad armeggiare con le zampe anteriori, forse pure un po' scocciata del fatto che stessi lì ad osservarla; è passato poco tempo e si è accasciata nuovamente, ma ho preferito non stressarla più; le ho lasciato un po' di acqua e zucchero versata sul muretto e me ne sono andata.

video

Be', quando sono tornata, l'insetto non c'era più! Ho cercato per tutto il terrazzo, ma non l'ho trovato, per cui ne deduco o che se ne sia andato da solo o che qualche insettivoro, come il Falco pecchiaiolo (che sfortunatamente di solito non bazzica nel mio terrazzo), abbia gradito lo spuntino. Sinceramente preferisco pensare alla prima ipotesi, anche perchè questi insetti sono in drastico calo e la loro sparizione sarebbe un enorme danno per l'ecosistema e, parlando in modo più egoistico, per la nostra agricoltura. Probabilmente, come già detto, più che un'ape (non sono un'entemologa e ne capisco poco, ma se qualcuno lo sapesse, mi farebbe piacere sapere cosa fosse) era uno sfecide, un sirfide o qualche altro dittero, ma nel dubbio il tentativo l'ho fatto ugualmente... anche perchè moltissimi di questi insetti sono impollinatori ed anche le vespe (se fosse stata una di loro) hanno la loro utilità, quindi perchè rischiare?!


Nessun commento:

Posta un commento

Se volete lasciatemi un segno del vostro passaggio: una vostra impressione, un saluto, una critica. Sarà tutto ben accetto e mi aiuterà a crescere ed andare avanti.