Google+ La Natura che ci circonda: A proposito di uccelli: il Cormano

venerdì 25 dicembre 2015

A proposito di uccelli: il Cormano

Siccome Ispy, nell'intervista che mi ha fatto, ci ha tenuto a ricordare che "amo gli uccelli (rapaci)", sebbene lo intendesse con un'accezione del termine leggermente diversa da quella che intendo io, e siccome non voglio essere razzista, oggi parlo di una specie totalmente diversa. Non mi dedicherò, quindi, ai soliti Falconiformes, ma bensì ad un volatile appartenente all'ordine Suliformes: il Cormorano. 

Questo simpatico uccello non è un campione di bellezza, sebbene dal mio punto di vista abbia un certo fascino. Sembra quasi un animale preistorico, con il suo lungo collo ad "S" dal tessuto elastico, il becco lungo ed uncinato, le zampe palmate e la larga coda a ventaglio. Il piumaggio è nero, con dei bei riflessi metallici. Le dimensioni sono più o meno quelle di un gabbiano e, come questo, ama molto l'acqua.  
Vive nelle zone costiere, nidificando sulle scogliere o sugli alberi. Tuttavia si può trovare in stormi anche nei laghi d'acqua dolce, dove vi sia abbondanza di prede. Queste ultime sono costituite principalmente da pesci, che il cormorano pesca immergendosi totalmente per giungere anche fino a profondità di 6 metri. Difficilmente quando va sott'acqua l'animale ne fuoriusce a becco vuoto, tanto è vero che alcune popolazioni cinesi li usano proprio per scopi ittici. Applicano un restringimento al collo, tramite una corda, in modo che il pesce catturato non possa essere deglutito completamente e finire nel gozzo e poi lasciano che l'animale faccia il suo lavoro, recuperando la preda semplicemente aprendo il becco dell'animale e talvolta dando un premio al collega pennuto. 


video


Credo sia inutile dire che, a causa delle grandi doti da pescatore, sia in molti casi visto come un animale nocivo che entra in competizione con l'uomo per le prede. Credo sia altrettanto inutile dire che, vista la scarsità di pesce che abbiamo lasciato nei nostri mari e nei nostri fiumi e laghi, per quanto concerne il mio modesto punto di vista, sono molto più contenta se a papparseli sono i cormorani e l'uomo se la prende in saccoccia. Un po' di STOP alla pesca non ci farebbe male, in fondo. Ricordo anche in questo caso che noi siamo ospiti su questo pianeta, non ne siamo proprietari e che loro si trovavano qui a pescare ben prima di noi. Se avessimo rispetto per la Terra e led sue risorse e non fossimo così consumisti, le risorse basterebbero a soddisfare le esigenze di tutti,  senza alcuna necessità di distruggere altre specie. Impariamo quindi ad avere rispetto per la nostra madre Natura e per chi ha più diritto di noi di trarne i frutti!

Spesso si vedono individui che si crogiolano al sole con le ali aperte, nell'intento di asciugare le piume. 

È fra i pochi uccelli capaci di muovere gli occhi all'interno del bulbo (caratteristica, questa,  che come ricorderete manca nei rapaci).
La maggior parte degli individui migra per recarsi a nidificare in altri paesi, ma alcune popolazioni sono stanziali anche nel nostro Paese. 

Per concludere, vi saluto con il video di un cormorano che ho liberato di recente in un'oasi WWF, dove, il giorno prima,  ne erano stati contati circa 152 esemplari. L'individuo specifico era stato rinvenuto con una piccola frattura del radio, che fortunatamente si è saldata alla perfezione permettendogli di tornare in libertà dopo qualche tempo. Ora è in buona compagnia, in un luogo splendido ed io sono davvero felice per lui. Buona vita, piccolino... anche se mi hai beccato la mano mentre ti mettevo nel trasportino. Per farti perdonare sei rimasto a lungo a farti osservare, prima di spiccare un lungo volo che ti ha permesso di raggiungere i tuoi compagni. Ora so che sei in buona compagnia e che lì non ti disturberà nessuno :)


video


A voi invece, cari lettori, auguro un felice Natale. 



9 commenti:

  1. Eeheh, che sei esperta di uccelli non dovevo di certo fartelo notare io... ma, con essi, fai belle cose. Brava. :D


    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ispy, grazie :) in realtà mi intendo molto più di rapaci che del resto. Già finito con le abbuffate natalizie? ;)

      Elimina
  2. Mentre legevo queto post mi sono ricordata come quest'estate in Toscana mentre nuotavo ho notato un ucello con collo ad S che pescava in lontananza, spariva sott'acqua e riappariva di nuovo, e così per un può di tempo.
    Non so che ucello era ma era un bellissimo saluto della natura: era ultima sera in Toscana.
    Grazie Poiana a te che ci fai ricordare e aprezzare le cose semplici e belle della natura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tatiana,
      Grazie a te per la visita, il commento e la lettura ^^
      Se era scuro poteva trattarsi proprio di un cormorano, chissà :) anche se ce ne sono tanti altri che si immergono totalmente per riemergere un po' più in là. Comunque sì, davvero un bel saluto :D
      Spero di rileggerti presto :) ti auguro la buona notte e delle buone feste.

      Poiana

      Elimina
    2. Era scuro, si. Ho guardato le foto su internet:si assomiglia a quello che abbiamo visto.

      Elimina
    3. Allora sarà stato lui :) sebbene sia stato oggetto di caccia sfrenata in passato, adesso si è ripreso aumentando di numero, per cui in alcune aree si vedono popolazioni anche piuttosto numerose....
      Buona giornata ^^

      Poiana

      Elimina
  3. Ciao Poiana. spero che tu abbia avuto un sereno e felice Natale
    Io sono tornata questa mattian. Auguri per Una Buona Fine ed un Migliore Inizio
    Che l'anno prossimo ti possa portare tante novità positive ed interessanti

    RispondiElimina
  4. P.S. Mi piacciono moltissimo i Cormorani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arwen,
      Ben tornata. Ho passato un Natale tranquillo, in famiglia. Il tuo è andato bene?
      Ti auguro uno splendido anno nuovo, e che il meglio di ciò che ti è accaduto in questo 2015 che ci sta lasciando sia il peggio del 2016.
      Un abbraccio :)

      Elimina

Se volete lasciatemi un segno del vostro passaggio: una vostra impressione, un saluto, una critica. Sarà tutto ben accetto e mi aiuterà a crescere ed andare avanti.